IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccediPartners

Condividere | 
 

 Del Piero e Toni in difesa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Giuseppe95
2ª Categoria
2ª Categoria
avatar

Maschile Numero di messaggi : 99
Età : 22
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: Del Piero e Toni in difesa   Gio Set 06, 2007 11:28 am

Del Piero e Toni in difesa

Il bianconero: "In Germania abbiamo vinto in maniera pulita, il resto non deve disturbarci". L'ex viola spera ancora di farcela per la Francia: "Ho solo un piccolo dolore. Quanto alle provocazioni, risponderemo sul campo"

Un abbraccio tutto azzurro fra Del Piero e Toni. Graffiti Press
COVERCIANO, 5 settembre 2007 - Uno ha un quadricipite che fa impazzire il c.t., l'altro dice di essere in uno dei suoi momenti migliori. Luca Toni e Alessandro Del Piero, centravanti a confronto ma d'accordo su (quasi) tutto.
TONI IN DUBBIO - “Sto abbastanza bene, ho ancora qualche altro giorno per cercare di recuperare. Spero che il fastidio alla coscia sparisca del tutto e di potermi mettere a disposizione dell'allenatore” dice l'attaccante del Bayern Monaco. “Mi dispiacerebbe troppo saltare Italia-Francia, è una partita che tutti vorrebbero giocare. Ci sarà uno stadio pieno, un'atmosfera particolare. Ma sarò obiettivo e scenderò in campo solo se starò bene”. Non ha di questi dubbi Alex Del Piero: “Sono pronto fisicamente e psicologicamente, ho avuto un week-end ricco di soddisfazioni in campo e di riconoscimenti fuori. Per me è un grande momento: ho la testa rivolta esclusivamente alle partite con Francia e Ucraina. E ora come ora non sento il bisogno di chiedere un impiego part-time, sono pronto per il doppio impegno con la Juve e la Nazionale ”. Ah, ci sarebbe qualche altra domanda sul mondo bianconero: “Non vorrei parlare di questo, ci sarà tempo e modo. Ora l'argomento principale deve essere la Nazionale” taglia corto Del Piero.
PROVOCAZIONI FRANCESI – Lo juventino ha un'idea tutta sua su come possano finire le provocazioni arrivate dalla Francia. “Gli italiani? Imbroglioni e razzisti!” è stata l' ultima dichiarazioni di Lassana Diarra. Ancora Del Piero: “Cos'è che avrei fatto? Scherzi a parte, speriamo possa ripetersi la storia di Germania-Italia. Prima le polemiche, poi i tedeschi che riconoscono la superiorità dell'Italia. Il mondiale ha dimostrato che il calcio italiano non trucca e non imbroglia: sul campo è stato un calcio pulito e perfetto, dobbiamo avere in testa solo questo. Il resto non deve disturbarci”. L'attaccante diventa serio: “Non pensiamo al pre o al post gara, anche se a nessuno fa piacere essere criticato. La tensione sarà alta anche in campo, noi sentiamo l'importanza della posta in palio e in generale tra Italia e Francia c'è molta competizione”. Pure Luca Toni è d'accordo: “Il ricordo di Berlino brucia ancora, ma non dobbiamo cadere nelle loro provocazioni. Vogliamo far valere la nostra forza e parlare solo sul campo”.
IL CAMPIONATO E TREZEGUET – Per l'ex bomber viola c'è anche un pizzico di nostalgia per l'Italia: “Seguo il campionato e presto sarà in tribuna a seguire i miei vecchi compagni della Fiorentina. Per il titolo vedo soprattutto Milan, Inter e Roma”. Non cita la Juventus di Trezeguet, ci pensa Del Piero a mandare un messaggio al francese: “Ci siamo dati appuntamento a sabato sera. Domenech si è finalmente accorto di quanto è forte David, ma non è detto che lo faccia giocare...”. Che sia una provocazione?

_________________
forza lupetti armate il vostro cuore [Giuseppe95]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Del Piero e Toni in difesa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» BUON COMPLEANNO PIERO
» Buon compleanno Piero
» mono tzeentch 2000 pnt
» lista caos 2500pt fatta dal foro solo utenti caotici
» Buon compleanno Maxi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: La nostra Italia-
Andare verso: