IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccediPartners

Condividere | 
 

 Inter

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 

Come è scritto l'argomento?
benissimo
100%
 100% [ 1 ]
bene
0%
 0% [ 0 ]
modesto
0%
 0% [ 0 ]
male
0%
 0% [ 0 ]
malissimo
0%
 0% [ 0 ]
Totale dei voti : 1
 

AutoreMessaggio
danilo91
Admin
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 358
Età : 26
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 31.08.07

MessaggioTitolo: La Storia dell'FC Internazionale   Sab Set 01, 2007 3:10 pm

La storia racconta che l'Inter nacque da una scissione avvenuta in seno al "Milan Cricket and Football Club". Lunedì 9 marzo 1908, all'interno di una saletta del ristorante dell'Orologio (tipico ritrovo della Milano intellettuale per il dopo-teatro), si consuma la rivolta di un gruppo di soci in aperto dissenso con gli orientamenti dei padri-padroni del Milan. La divergenza di opinioni deriva dalla volontà dei soci di accettare giocatori non solo italiani, ma anche stranieri, appunto "internazionali".

Il pittore Giorgio Muggiani è il più attivo nella preparazione dell'iniziativa scissionistica e sarà lui a disegnare il primo distintivo del club: un cerchio azzurro e uno nero che delimitano un fondo dorato e, in bianco, sovrapposte, le iniziali del Football Club Internazionale Milano. Dalla riunione esce uno storico verbale che costituisce l'atto ufficiale di nascita della società:

"I signori fondatori si sono riuniti questa sera col fermo proposito di fondare il nuovo Club. Presenti i signori G.Muggiani, Bossard, Lana, Bertoloni, De Olma, Hintermann Enrico, Hintermann Arturo, Hintermann Carlo, Dell'Oro Pietro, Rietmann Ugo, Hans, Voelkel, Maner Wipf, Ardussi Carlo. Dopo piccole discussioni d'occasione il signor Muggiani propone si passi alla nomina di un consiglio provvisorio da confermarsi nella seduta di mercoledì 11 marzo. Nelle nomine vengono lasciate vacanti le cariche di Presidente e Vicepresidente. Furono nominati: segretario G.Muggiani; cassiere De Olma; economo Rietmann Hans; consiglieri Dell'Oro Pietro e Paramithiotti... Muggiani propone di nominare quale socio onorario il signor ragionier Bosisio, segretario della Federazione Italiana di Foot-Ball. I presenti accettano tale proposta. Il nome del sodalizio è stato unanimemente accettato quale Foot-Ball Club Internazionale Milano. La seduta viene tolta alle ore 11 e 1/2".

Nella denominazione della società, "Milano" avrebbe dovuto essere l'appellativo principale, tuttavia si scopre ben presto che la compresenza del "Milano" e del "Milan" potrebbe dar adito a confusione e si stabilisce che la squadra dovrà chiamarsi con il nome programmatico per il quale è sorta: Internazionale.

Primo presidente fu nominato il socio e consigliere Giovanni Paramithiotti, mentre, per quanto riguarda la figura dell'allenatore, viene impersonata da Virgilio Fossati, capitano della squadra, che pochi anni dopo morirà nella prima guerra mondiale. All'alba degli Anni Venti compare poi stabilmente la figura dell'allenatore.

_________________
IRRIDUCIBILI: QUELLI CHE IL CALCIO TE LO DANNO IN BOCCA
***************************************************
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ultras.forumitaliano.net
Giuseppe95
2ª Categoria
2ª Categoria
avatar

Maschile Numero di messaggi : 99
Età : 22
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: Moratti carica Adriano   Lun Set 03, 2007 10:11 pm

Moratti carica Adriano
"Ci aiuterà per lo scudetto"


Il presidente dell'Inter: "La sua avventura qui non è finita, giocherà il campionato che per noi è importantissimo e ci darà una mano a vincerlo. La Champions? Sapevo dell'esclusione, c'era il mio ok"

Massimo Moratti (des) con Adriano. Liverani

MILANO, 3 settembre 2007 - "Adriano? Ero al corrente della decisione che ha preso Mancini. C'era l'avallo mio e della società. Il ragazzo giocherà il campionato che per noi è importantissimo e ci aiuterà a vincerlo". Massimo Moratti prova ad allentare la tensione attorno all'esclusione di Adriano dalla lista della Champions League, e assicura che l'attaccante brasiliano "si sta allenando bene e di sicuro recupererà. La sua avventura all'Inter non è finita".
A MALINCUORE - Ha fatto molto discutere l'esclusione dalla Champions: "È stata presa all'unanimità ma sinceramente a malincuore perché dovuta alla situazione in cui ci siamo ritrovati con carenza totale di difensori - ha proseguito Moratti - siamo stati costretti a prendere questa decisione che comunque non è contro il giocatore, tutt'altro".
NE USCIRA' - Non è che sia ormai irrecuperabile? "No, assolutamente, perché non è che abbia detto e non mantenuto. Certo non è facile uscire da certe situazioni ma il ragazzo sta facendo bene sotto il profilo degli allenamenti. Non è che si è comportato male, si è trovato in una situazione difficile psicologicamente". C'è spazio anche per l'autocritica: "È sempre un errore pensare che abbiamo fatto abbastanza, di certo non abbiamo fatto abbastanza - ha detto Moratti - sia con l'affetto, sia con la stima, sia con fatti pratici questo ragazzo riuscirà certamente in tempi brevi a venir fuori da questa situazione".
JUVE - Intervistato dai giornalisti all'uscita dagli uffici della Saras, il patron nerazzurro ha parlato anche di Juventus e di Alvaro Recoba. "Non mi aspettavo una partenza così veloce, ma sono passate soltanto due partite. La Juve è comunque una squadra con una grande storia e potrà andare avanti così anche in futuro". Sul Chino, ceduto in prestito al Torino dove ieri ha esordito mettendo lo zampino su entrambi i gol granata, Moratti dice: "Non è vero che all'Inter lo volevo solo io. Non l'ho visto ieri, ma lo stimo tantissimo sin da quando è arrivato all'Inter. Spero possa fare grandi cose al Torino".

_________________
forza lupetti armate il vostro cuore [Giuseppe95]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giuseppe95
2ª Categoria
2ª Categoria
avatar

Maschile Numero di messaggi : 99
Età : 22
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: "Moratti non vende"   Mar Set 04, 2007 4:26 pm

Galliani e l'idea Adriano
"Moratti non vende"


Il vicepresidente del Milan Galliani, al suo arrivo all'assemblea di Lega, esclude nuovi tentativi: "La non disponibilità dell'operazione è stata ribadita mille volte". Su Ronaldo: "Giocherà quando sarà al 100%". E su Gilardino: "San Siro ingeneroso, ho fiducia in lui"

Adriano Galliani con Silvio Berlusconi. Reuters
MILANO, 4 settembre 2007 - "La Fiorentina ha avuto otto giorni per preparare la gara, noi solo due e mezzo: quindi il pareggio va bene. E comunque non lo baratterei mai con la vittoria in Supercoppa a Montecarlo". Con un sorriso, il vicepresidente del Milan, Adriano Galliani, respinge qualsiasi tentativo di critica per la non del tutto convincente prestazione dei rossoneri contro i viola. Al suo arrivo in Lega Calcio per l'assemblea straordinaria, Galliani coglie anche l'occasione per difendere Alberto Gilardino, fischiato ieri dai suoi tifosi. "Con lui il pubblico di San Siro è ingeneroso - afferma Galliani -. La gente è viziata e non ti perdona neanche uno stop sbagliato: peraltro succede anche ai tenori nel teatro di Parma".
PATO - Fiducia a oltranza di Galliani nei suoi confronti e in quelli di tutto l'attacco rossonero. "Abbiamo fatto sette gol nelle ultime tre partite, e in aggiunta alle tre punte, alle mezze punte e ai tre quarti di punta, oggi sbarca anche la quarta punta": vale a dire il giovanissimo brasiliano Pato, atteso nel pomeriggio. "Ha 18 anni e un giorno - sorride Galliani - e così non direte più che il Milan è una squadra vecchia". Per Galliani, sulle condizioni fisiche di Pato dovranno pronunciarsi Ancelotti e lo staff medico, dopo il primo allenamento. "Pato, comunque, mi ha fatto una buonissima impressione, mi pare sia un ragazzo con personalità". Il ragazzo potrebbe esordire giovedì nell'amichevole a Kiev.
ADRIANO - Sempre in tema di attaccanti brasiliani, "per Ronaldo non c'è nessun caso - assicura Galliani -. Ha dolore e finchè non sarà al 100% non lo rischiamo. Per Adriano al Milan, invece, si tratta semplicemente di "fantacalcio. Escludo che il presidente Moratti ce lo possa cedere, altrimenti noi lo avremmo preso. Non ci saranno ulteriori tentativi in quanto la non disponibilità dell'operazione è stata ribadita mille volte".

_________________
forza lupetti armate il vostro cuore [Giuseppe95]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Special Olympics: Materazzi testimonial   Dom Set 09, 2007 8:56 pm

Special Olympics: Materazzi testimonial

Marco Materazzi ha partecipato a Villa d'Este, dove a Cernobbio è in corso il workshop Ambrosetti, alla presentazione dei World Summer Games (i giochi organizzati da Special Olympics per persone con disabilità intellettive) che si svolgeranno dal 2 all'11 ottobre a Shanghai, e ai quali parteciperanno settemila atleti per 169 paesi.
Materazzi, presentato da Paola Saluzzi e da Candido Cannavò, si è incontrato con Anna Faccioli, una ragazza italiana che parteciperà ai World Summer Games e che gioca come attaccante nella squadra di calcio femminile. "È una cosa molto bella essere qui - ha detto il difensore dell'Inter e della Nazionale -. I ragazzi come Anna sono uguali a noi e hanno la stessa voglia che abbiamo noi di fare sport e di affrontare gare importanti. Proprio come io ho voglia di misurarmi con la mia squadra in campionato e nelle coppe europee, così Anna ha voglia di misurarsi con la sua squadra".
Materazzi ha anche raccontato di aver conosciuto quest'estate una famiglia americana con un figlio con problemi psichici: "È stata un'esperienza bellissima, veniva a giocare con me sulla spiaggia, giocava con i miei figli. Un'esperienza molto importante".
Candido Cannavò ha ricordato che il difensore dell'Inter e della Nazionale è impegnato in molti ambiti della solidarietà e che spesso va a San Vittore per incontrare i detenuti. "Siamo personaggi pubblici - ha spiegato Materazzi - ed è nostro dovere fare queste cose. Spesso non si dicono perché sembra di mettersi in mostra, però il fatto che personaggi come noi rendano pubbliche queste cose può contribuire a dare il La ad altre iniziative".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danilo91
Admin
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 358
Età : 26
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 31.08.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Dom Set 09, 2007 10:01 pm

bravo Riccardo,non lo sapevo!!!

_________________
IRRIDUCIBILI: QUELLI CHE IL CALCIO TE LO DANNO IN BOCCA
***************************************************
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ultras.forumitaliano.net
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Dom Set 09, 2007 10:08 pm

Grazie Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Julio Cesar e Suazo in campo   Dom Set 09, 2007 11:24 pm

Julio Cesar e Suazo in campo

9 settembre 2007 - Roberto Mancini, come da programma, ha concesso due giorni di riposo ai nerazzurri, che si ritroveranno al centro sportivo "Angelo Moratti" di Appiano Gentile nel pomeriggio di martedì 11 settembre. Mancheranno i nerazzurri convocati dalle rispettive nazionali per gli impegni di qualificazioni a Euro 2008 e per i test amichevoli in programma nei prossimi giorni. Intanto oggi scendono in campo Julio Cesar e Maicon (Usa-Brasile, a Chicago) e David Suazo (Honduras-Costarica, a Boston).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: 10 settembre 2007: Angelomario Moratti papà   Lun Set 10, 2007 10:25 pm

10 settembre 2007: Angelomario Moratti papà

MILANO - È un giorno di grande felicità per Marcella e Angelomario Moratti: oggi è nato il loro bambino, primo nipote per Milly e Massimo Moratti.
Al piccolo e ai genitori il più sincero abbraccio e l'augurio di tanti giorni in allegria e serenità.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danilo91
Admin
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 358
Età : 26
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 31.08.07

MessaggioTitolo: Inter   Mar Set 11, 2007 10:52 pm

Il muro Ultras dei tifosi Interisti

_________________
IRRIDUCIBILI: QUELLI CHE IL CALCIO TE LO DANNO IN BOCCA
***************************************************
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ultras.forumitaliano.net
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Gio Set 13, 2007 12:46 am

Torna a correre Samuel

12 settembre 2007 - Buone notizie per l'Inter da Walter Samuel. Il difensore argentino, che ieri aveva lavorato a parte per un vecchio risentimento a un polpaccio, ha ripreso a correre sebbene anche oggi abbia svolto programma differenziato. Non dovrebbe avere problemi per la prima di Champions, mercoledì 19 a Istanbul contro il Fenerbahce, dove Mancini dovrà fare a meno in difesa degli squalificati Maicon, Cordoba e Burdisso. Praticamente certo, invece, che Samuel resti fuori domenica, contro il Catania. Ad Appiano seduta a ranghi ridotti: mancavano Ibrahimovic (in permesso) e i dieci giocatori impegnati oggi con le rispettive nazionali (Julio Cesar, Maicon, Chivu, Stankovic, Suazo e Vieira) o in viaggio dopo gli impegni di ieri (Burdisso, Zanetti, Jimenz e Pelè). A parte Suazo, atteso ad Appiano solo venerdì, Mancini conta di riavere a disposizione tutti gli altri già domani. Terapie e potenziamento in piscina per Materazzi. Contro il Catania dovrebbe arrivare la prima convocazione in partite ufficiali per Adriano, candidato comunque solo a un posto in panchina.

_________________

MetalDamage Server 1
MetalDamage Server 3

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Ven Set 14, 2007 10:03 pm

Chivu fuori almeno 20 giorni

14 settembre 2007 - Penultimo allenamento per i nerazzurri in vista del match di domenica pomeriggio che vedrà i nerazzurri campioni d'Italia affrontare a San Siro il Catania. Il gruppo ha iniziato la seduta svolgendo addominali seguiti dal riscaldamento. Mancini ha poi sottoposto i suoi ad un allenamento tecnico-tattico, concluso con una serie di tiri in porta. L'allenatore nerazzurro ha unito al gruppo della prima squadra anche i tre Primavera, Bolzoni, Esposito e Balotelli. Per quanto riguarda i singoli, cinque nerazzurri hanno lavorato a parte: Suazo, rientrato dopo gli impegni con la nazionale honduregna, ha svolto un lavoro "di scarico"; difficile che l'attaccante venga convocato per domenica. Samuel, per cui si prospetta un pronto recupero per la gara di mercoledì ad Istanbul contro il Fenerbahce, si è sottoposto ad un lavoro aerobico ad alta intensità. Continua veloce il recupero di Materazzi, per lui bicicletta e terapie; solo terapie, infine, per l'infortunato Chivu (20 giorni di stop) e l'affaticato Vieira.

_________________

MetalDamage Server 1
MetalDamage Server 3

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Sab Set 15, 2007 10:30 pm

Stop per Vieira e Suazo, Adriano c'è

15 settembre 2007 - Roberto Mancini ha convocato 19 nerazzurri per la gara contro il Catania, in programma domani al Meazza (ore 15). Non appaiono nella lista Vieira e Suazo, mentre Adriano ha recuperato. Questi i giocatori convocati. Portieri: 1 Francesco Toldo, 12 Julio Cesar. Difensori: 2 Ivan Ramiro Cordoba, 6 Maxwell, 13 Maicon, 16 Nicolas Burdisso, 24 Nelson Rivas. Centrocampisti: 4 Javier Zanetti, 5 Dejan Stankovic, 7 Luis Figo, 15 Olivier Dacourt, 19 Esteban Cambiasso, 21 Santiago Solari, 30 Pelè, 31 Cesar. Attaccanti: 8 Zlatan Ibrahimovic, 9 Julio Ricardo Cruz, 10 Adriano, 18 Hernan Crespo.

_________________

MetalDamage Server 1
MetalDamage Server 3

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danilo91
Admin
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 358
Età : 26
Localizzazione : Zagarolo(RM)
Data d'iscrizione : 31.08.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Gio Set 20, 2007 3:54 pm

Mateja Kežman & Alex festeggiano la vittoria sull'Inter
Parte male l’avventura dell’FC Internazionale Milano in UEFA Champions League. I campioni d’Italia, in formazione ampiamente rimaneggiata, perdono 1-0 in casa del Fenerbahçe SK e solo uno splendido Júlio César evita un passivo più pesante allo stadio Sükrü Saraçoglu di Istanbul.

Emergenza Inter
L'Inter è in piena emergenza, soprattutto in difesa dove mancano gli infortunati Marco Materazzi e Cristian Chivu e gli squalificati Iván Córdoba, Nicolás Burdisso e Maicon. Roberto Mancini schiera il nuovo acquisto Nelson Rivas al fianco di Walter Samuel al centro della difesa. Capitan Javier Zanetti torna al suo vecchio ruolo di terzino destro,. A centrocampo manca anche Patrick Vieira, mentre Santiago Solari è preferito a Luís Figo sulla fascia sinistra. La coppia d'attacco è formata da Zlatan Ibrahimović e David Suazo.

Padroni di casa all’attacco
I nerazzurri mettono da parte tutti i problemi e provano subito a rispondere colpo su colpo agli attacchi turchi. Il primo portiere ad intervenire è però Júlio César, costretto ad alzare oltre la traversa un bel colpo di testa di Deivid sul cross di Mehmet Aurélio. Nel giro di tre minuti Önder Turacı e Zlatan Ibrahimović finiscono sul taccuino del direttore di gara. Col passare dei minuti la spinta dei padroni di casa si fa più incessante, soprattutto a sinistra con un arrembante Roberto Carlos che affonda e mette al centro palloni pericolosi. La difesa nerazzurra libera non senza affanni. Buona personalità per il debuttante Rivas al centro della difesa.

Suazo si fa vedere
Su punizione di Mateja Kežman, Aurelio sfiora il bersaglio grosso di testa. L’Inter prova ad alleggerire la pressione soprattutto con Suazo. Prima il centravanti hondureno innesca la scatto ma viene steso da Lugano, che viene ammonito. Poi prova un destro dal limite dell’area, che Volkan Babacan blocca con sicurezza. Si vede poco, invece, Ibrahimović.

Inter sotto
Al 41’ il Fenerbahçe passa in vantaggio. E lo fa con uno splendido gol. L’azione è innescata da un affondo di Roberto Carlos sul centro-sinistra. Il terzino brasiliano cambia gioco verso Alex, che salta netto Maxwell con un bel numero e mette al centro un gran pallone per Deivid. Splendida la coordinazione del centravanti, che non lascia scampo a Júlio César con una potente girata di destro che si insacca sotto l’incrocio dei pali.

Roberto Carlos pericoloso
La musica non cambia a inizio ripresa. Trascinato dalla fantasia di Alex, il Fenerbahçe di Zico continua ad attaccare. Ottimo intervento di Júlio César sulla punizione ‘alla Roberto Carlos’ di… Roberto Carlos. Pochi minuti più tardi il portiere brasiliano si ripete con un altro grande intervento sempre sull’ex terzino nerazzurro. Questa volta viene aiutato anche dal palo.

Júlio César super
Mancini si gioca la carta Figo, ma è ancora una volta Júlio César a salvare l’Inter. Questa volta sul colpo di testa a botta sicura di Alex da distanza ravvicinata. Impressionante il colpo di reni del portiere brasiliano per impedire alla sfera di insaccarsi sotto la traversa. Per dare una sterzata alla squadra Mancini mette dentro anche Luis Antonio Jimenez e Hernán Crespo.

Assalto finale
L’Inter prova un disperato assalto finale anche perché il Fenerbahçe sembra un po’ sulle gambe. I nerazzurri collezionano corner, ma non riescono a passare. Sono anzi i turchi a sfiorare il raddoppio con un colpo di testa di Selçuk Sahin che finisce di poco alto. Finisce 1-0 per la squadra turca. Per l’Inter la UEFA Champions League inizia male, ma c’è ancora tanto tempo per recuperare terreno.

_________________
IRRIDUCIBILI: QUELLI CHE IL CALCIO TE LO DANNO IN BOCCA
***************************************************
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ultras.forumitaliano.net
riccardo_91
Staff sezione sport
Staff sezione sport
avatar

Maschile Numero di messaggi : 87
Età : 25
Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Re: Inter   Sab Set 22, 2007 3:33 pm

Adriano: "In Champions da gennaio"

21 settembre 2007 - "È andata così, ma devo essere tranquillo e lavorare in settimana. Se faccio bene ho grandi possibilità di tornare a gennaio". Adriano ha ormai digerito la naturale delusione per l'esclusione dalla lista della Champions League e pensa solo a lavorare per tornare ai livelli che lo hanno fatto diventare "l'Imperatore" due anni fa. L'esordio nella massima competizione europea è stato disastroso per l'Inter, sconfitta 1-0 dal Fenerbahce: l'attaccante brasiliano prova a spiegare così la debacle nerazzurra. "Come ha detto Mancini dobbiamo essere sempre concentrati. A volte abbiamo paura di fare di più e non dobbiamo averne. La squadra c'è - prosegue Adriano ai microfoni Sky -. Abbiamo grandi giocatori, possiamo fare benissimo. La squadra comunque si è resa conto di non aver fatto bene".

_________________

MetalDamage Server 1
MetalDamage Server 3

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Inter   

Tornare in alto Andare in basso
 
Inter
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CALENDARIO CALCIO SERIE A 2009 -2010
» SABATO 27 MARZO
» DOMENICA 20 SETTEMBRE
» [FIFA Manager 11] UPDATE KITS INTER + IMP E DATABASE V. 2.0 + GAMEPLAY JULIA FP 3

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Campionati :: Calcio giocato-
Andare verso: